Non ci si dovrebbe dimenticare del "così così" dopo il "chi si accontenta gode…"

Ho letto il giornale oggi.
Mi sono intristita. Il livello di incupimento della mia radiosa anima ha toccato i picchi più alti.
Che tristezza. Che amarezza.
Sembra un lusso decedere per vecchiaia!
Forse lo è. Forse siamo riusciti a contenere tanto guerre ed epidemie, che la nuova forma di selezione naturale è la follia malvagia della gente.
Forse no, forse è tutto negl’ormoni che stanno nelle bistecchine della coop.
Non lo so ma ho ancora i brividi.
Mi sono ricordata perchè, la maggior parte delle volte, leggo solo determinate sezioni del giornale.
Ma non mi è mai piaciuto “non sapere”…
So una cosa ma è brutta, non ti piacerà, vuoi che te la dica? sicura?
Sempre si. Poi ho passato interminabili lacrimosissime ore ma avrei potuto rispondere soltanto si.
Quindi non rifuggo la realtà, piuttosto me la concedo a piccole dosi, un po’ alla volta, finchè non sarò tanto brava da capirne il senso o tanto potente da poterne mutare il corso.
Nel mio piccolo insignificante, è comunque giusto che faccia del mio meglio.
Così è stato e continuerà ad essere…

Spostando l’attenzione su leggere frivolezze, ieri sera tra Pan di Stelle e bicchieri strategicamente occultati, la serata ha avuto un suo perchè, sebbene sia finita anzitempo a causa dei carroattrezzi disseminati per il centro.
Il dopocena del compleanno di Nura(la mia animosamica preferita) mi ricorda una vignetta.
” delle gran canne…” identico entusiasmo.
ma la faccenda non mi riguarda, io sono l’occhio divertito che raccoglie informazioni che si sovrappongono nell’attesa di essere utili…

In questi giorni disegno tanto. non si vede dai risultati pietosi ma il mio braccio duole.
Il mio trapezio è insensibile al tatto. massaggino?

Ultime nuove dal fronte?
Definiti i gruppi di lavorazione @Storytelling…
Essendo tre gruppi, avevo fatto un veloce calcolo di probabilità per cui, per forza di cose, sarei finita con uno dei tre soggetti.
Dio, il mio amatissimo Dio, ha avuto pietà di me e mi ha donato una doppia fortuna.
S. è tra le mie compagne, il che dopo le disavventure dell’ora prima, è stata veramente una gioia!
Altro colpo di fortuna è stato il capogruppo sotto cui sono capitata. M.

Per quanto riguarda il Giobba, beh mi viene in mente una frase di andreotti che diceva ” a pensar male si fa peccato ma ci si azzecca quasi sempre…”
Appunto. Il quasi in questo caso non serve.
Nella lunga pausa tra le lezioni, tenevo stretto tra le mie mani Sfar.
Il maledetto ha posato la sua grezza attenzione sul volume che tenevo dolcemente.
E’ stata la fine della mia serenità d’animo.
Immotivatamente, espressioni di disgusto sono comparse sulla sua brutta faccia ed una serie di raggelanti affermazioni l’hanno seguite.
Già l’ira funesta scorreva nelle mie vene sottopelle.
Ho contato fino a trentacinque.
Non è servito.
Si è intavolata una discussione che, fosse dipeso da me e non dal diplomatico buon senso, si sarebbe conclusa con G. impalato da una motosega, con accanto tutte le illustrazioni di simone bianchi.
Odio gli arroganti. Odio i presuntuosi che non hanno le carte in regola per esserlo.
Odio i pregiudizi kantianamente a priori.
Ha paragonato il piccolo capolavoro che avevo tra le mie mani ad un’ammasso di cartacce da quattro soldi.
come ha potuto?! come?!
Come dice M., ci sarà sempre gente che sosterrà che l’arte sequenziale non sia arte…
C’è talmete tanta gente che sragiona che piuttosto che abbandonarmi alla bile nera, respiro profondamente e medito voltando le spalle.
In fin dei conti, io , so bene quale genere di persona mi interessi, so bene da chi desideri consensi.
G. non tocca nessuna “categoria” che mi attragga.
non è nemmeno un “disprezzo ma compro”
Repulsione totale. Disapprovo l’impostazione del suo cervello bacato.
Attendo la rivalsa.

Annunci

4 thoughts on “Non ci si dovrebbe dimenticare del "così così" dopo il "chi si accontenta gode…"

  1. ilaria says:

    chi si è permesso di offendere Sfar?vengo a dargli una testata seduta stante.e già che ci sono ti consiglio la prossima lettura:)http://www.editions-delcourt.fr/catalogue/bd/trois_ombres

  2. FRU says:

    Hola GUD,posso intervenire? Tanto oramai sono attento e assiduo lettore di questo blog ;-)La mia teoria su tutto ciò che accade nel mondo è:"La conoscenza è potere, custodiscila con cura." Di conseguenza voglio sapere tutto e subito, senza mezzi termini. Odio non-sapere, mi trasforma in una specie di ricercatore d'informazioni. Poi, se leggo un giornale, regolarmente la mia anima viene infuocata da una voglia di giustizia che devo sedare distraendomi in qualche attività bassa come vagabondare per le vie fiorentine senza meta (dicendo vagabondare e specificando "senza meta" mi sono eccessivamente ripetuto asd), fare sedute propedeutiche di Fesbooq etc.Per le persone arroganti ho incominciato ad utilizzare una metodologia feroce e diretta. Gli espongo senza mezzi termini le mie teorie e sottilmente, ringraziando la dialettica aristotelica, gli dico che sono dei decelebrati borghersi senza un minimo di apertura di mente. Capisco il motto "de gustibus non disputandum" e su ciò non ho niente da ridire, ma odio le persone ignoranti e che osano, si utlizzo appropriatamente tale termine, aprire il forno che loro chiamano impunemente bocca per vomitare cattiverie dettate dell'invidia verso altri individui. Solitamente vado per la pace dei sensi, ma mi sento molto meglio in tale maniera.Pax et amor,FRU

  3. ilaria says:

    i consigli degli acquisti per oggi sono: leggi tutto quello che ti capita a tiro di Prado, l'autoroute du soleil di Baru,Spaghetti bros (di carlos trillo) se lo trovi!…l'emporio di Tripp e Loisel(3 volumi) e il peter pan di loisel:)La Fortezza credo proprio che te l'abbia già consigliata il mastro Pancini:) tutto larcenet ovviamente:) compresa la nuova uscita italiana di "ritorno alla terra":) e "sopravvivenza all'interno dell'azienda"poi… la vergine del bordello di hubert e tutti i classici tipo blankets , 5 di igort, maus…dai un'occhiata ai libri di shaun tan anche se lui è più illustratore che fumettista:)poiii leggi anche mike mignola e will eisner indifferentemente un po' di tutto:)e poi metti da parte 2000 euro e vai in francia a comprare fumetti bellissimi e sconosciuti:)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...